Come è la madre surrogata ideale alla BioTexCom?

Sono sempre piu’ numerose le famiglie italiane che si rivolgono al centro di medicina riproduttiva ucraino BioTexCom per effettuare il programma di maternità surrogata. In Italia questa procedura è severamente vietata dalla legge, invece in Ucraina gli italiani usufruiscono di tutti i vantaggi legali del posto per trovare una madre surrogata ed effettuare con successo il programma. Inoltre, nonostante sia vietato in patria, le famiglia italiane tornano a casa con un neonato senza nessun ostacolo burocratico.

L’Ucraina è uno dei pochi paesi europei dove la maternità surrogata è lecita. Qui la tecnica in questione viene regolamentata dal Codice della Famiglia dell’Ucraina ed è pensata in favore dei presunti genitori (coloro che ricorrono alla maternità surrogata in Ucraina).

Facendo il ricorso alla maternità surrogata l’embrione viene creato con l’aiuto del materiale genetico dei genitori oppure di ovuli donati. E’ importante che il bambino abbia il legame biologico con almeno uno dei genitori. Il legame genetico del feto con la madre surrogata è rigorosamente escluso e vietato dalla legge ucraina.

Per scoprire chi si candida al posto di madre surrogata e come scelgono e preparano le future mamme abbiamo parlato con un coordinatore responsabile del reparto Italia della clinica Biotexcom.

Quali sono i requisiti essenziali che vengono chieste alle candidate alla maternità surrogata?

– Il primo requisito è la disponibilità delle donne di affrontare psicologicamente e moralmente tale percorso. Una volta che è venuta la futura mamma deve capire che il bambino che lei gesterà non avrà alcun legame genetico con essa. Inoltre, l’età, per essere ammessa al programma, deve essere compresa fra 20 e 35 anni, la donna deve aver partorito almeno un figlio sano, non deve essere sottoposta al parto cesario precedentemente, non deve avere cattive abitudini e, soprattutto, dev’essere in ottima salute.  Noi controlliamo attentamente tutte le donne che vengono da noi per diventare madri surrogate. I nostri accertamenti includono varie analisi, ecografia, consulto psicologico e ginecologico. Tuttavia, per noi l’aspetto piu’ importante è un’ottima salute generale di una futura madre surrogata.

Per quanto riguarda l’aspetto morale della questione, si effettua una preparazione psicologica delle madri surrogate per il programma?

– Di regola, le donne che si rivolgono alla nostra clinica hanno già una concezione di come dovrebbe essere organizzato il processo e che conseguenze potrebbe comportare. Da parte nostra noi facciamo un accertamento psicologico della loro effettiva possibilità di affrontare le diverse tappe del programma. Un nostro psicologo in una conversazione amichevole con la madre surrogata le racconta tutti i dettagli del programma, chiede le ragioni per cui la stessa è venuta e ascolta le sue aspettative. In seguito lei fa tutti gli accertamenti medici alla clinica. La futura madre surrogata non sostiene alcuna spesa. Noi copriamo  tutte le spese relative al programma e le analisi. Se, invece, una delle nostre madri surrogate ha bisogno di chiedere un consiglio allo psicologo, quest’ultimo rimane sempre a sua disposizione.

Chi sono le donne che vengono alla clinica piu’ spesso?

– Molto spesso sono le donne che stanno affrontando le difficoltà finanziarie oppure coloro che crescono figli da sole. Tuttavia, non sono rari i casi quando, oltre al desiderio di avere soldi, vengono le donne che vogliano davvero aiutare le coppie infertili e a cui piace lo stato di gravidanza. Sono le donne che hanno già i propri figli e capiscono l’importanza di essere una madre. Quest’ultime vengono con una chiara comprensione del motivo per cui lo fanno. Oltre a questo, loro hanno la possibilità di risolvere i loro problemi con i soldi. Di regola le madri surrogate sono madri di numerose prole e madri nubili. Le loro condizioni economiche, di solito, sono precarie. Diventando madri surrogate le donne che hanno un’opportunità di aiutare la loro famiglia e le coppie infertili.

A che tappa la madre surrogata viene presentata ai presunti genitori?

– Secondo la volontà dei futuri genitori, loro possono conoscere la loro madre surrogata prima del transfer dell’embrione. Però questo di solito avviene al terzo mese di gravidanza quando si fa un’ecografia dove si può osservare la formazione del feto. Tutti gli aspetti riguardanti il programma, dalla stipulazione del contratto alla nascita del bambino, vengono coordinati dagli specialisti del nostro centro. Il contatto diretto fra i coniugi e la madre surrogata è minimo. Non c’è una vera necessità di comunicazione fra le due parti. Il punto piu’ rilevante durante tutto il periodo di gestazione è fornire tutto il necessario alla madre surrogata affinché questa si senta bene e possa portare avanti la gravidanza.

Quando e come avviene il momento della consegna del bambino?

– I genitori possono avere loro figlio fin dai primi istanti della sua vita. Tutti i nostri pacchetti prevedono che i genitori abbiano una camera separata all’ospedale dove possono stare con il nascituro. Dopo il parto la madre surrogata firma il rifuito al bambino. Il certificato di nascita viene rilasciato ai genitori genetici del bambino. Tutte le questioni relative ai documenti vengono chiarite dagli impiegati della clinica. Ove è necessaria la presenza dei genitori (l’ambasciata d’Italia, istituzioni statali) i nostri coordinatori forniscono una completa assistenza linguistica e burocratica.

Cosa succede se il bambino nasce con delle deviazioni mediche o psicologiche?

– Se la madre surrogata partorisce un bambino malato i presunti genitori non possono rifiutarlo. La madre surrogata non può assumere le responsabilità per questo bambino in quanto per legge la stessa non ha alcun diritto al nascituro. Nel caso del parto prematuro la clinica copre tutte le spese relative all’assistenza medica e la permanenza del bambino all’ospedale.

Per quanto riguarda la gravidanza multipla?

– Ricorrendo alla fecondazione in vitro spesso avviene una gravidanza multipla. Ciò è il risultato della specificità della procedura: nell’utero della donna vengono trasferiti 2 o 3 embrioni per aumentare la probabilità dell’attecchimento. Nel caso in cui avviene una gravidanza multipla la madre surrogata ottiene un ulteriore compenso finanziario e i presunti genitori versano una rata in piu’. Tutte le particolarità legate ad un’eventuale gravidanza multipla sono segnati nel contratto. Se attecchiscono tutti e tre embrioni viene effettuata l’embrioriduzione.

Sono molti gli italiani che si rivolgono alla vostra clinica, in particolare, per effettuare la maternità surrogata?

– Al giorno d’oggi il problema di infertilità è una diagnosi che si incontra sempre piu’ spesso in tutto il mondo. L’Italia, purtroppo, non fa eccezione in questo elenco. Di anno in anno la quantità dei clienti alla nostra clinica sta crescendo. Se vogliamo parlare dei numeri, ogni mese sono 7-10 famiglie che vengono alla nostra clinica alla ricerca di una madre surrogata. Di solito, sono le persone per cui la maternità surrogata è l’unica via di scampo per avere un figlio geneticamente proprio. Abbiamo molti casi quando le coppie italiane tornano per effettuare un altro programma dopo il successo del primo. Inoltre, molti clienti usano ovuli donati

E perché le coppie infertili decidono di ricorrere alla maternità surrogata e non adottano bambini, ad esempio?

– Con l’aiuto di maternità surrogata la coppia ha un figlio geneticamente proprio. Per molti questo è un fattore decisivo. E’ questo il motivo per cui la gente è propensa alla tecnica di fecondazione assistita in questione. Inoltre, il procedimento adottivo in Europa è una procedura abbastanza complessa e lunga. E invece la maternità surrogata alla Biotexcom è ben organizzata e si effettua senza alcun impedimento di tipo burocratico.

La clinica di medicina riproduttiva BioTexCom offre ai clienti provenienti da tutto il mondo una vasta gamma di servizi, i pacchetti medici «tutto incluso» e alti tassi di successo dei programmi a prezzi moderati.

BioTexCom! Non esiste l’inferilità assoluta!

Per avere ulterioni informazioni sui nostri servizi e costi vi invitiamo a visitare il nostro sito http://www.uteroinaffitto.com/servizicosti/.