logo
  • Prenotazione check-up diagnostico +380981738223 Responsabile del dipartimento eterologa/omologa +380970001428 Maternità surrogata +380669874352 contattare tramite WhatsApp

Le ultime notizie del blog

    • 2018/11/20
    • 0
    La crisi di famiglia dopo una serie di FIVET fallite

    La crisi di famiglia dopo una serie di FIVET fallite

    Lo stereotipo moderno della “famiglia giusta” è “mamma + papà + figli”. Il resto viene considerato una deviazione dalla “norma”. La mancanza di figli può essere dovuta a ragioni diverse: scelta cosciente o obbligata, fisiologica o psicologica, temporanea o “per sempre”. Quest’ultima costituisce un campo di battaglia della medicina moderna che promuove le tecnologie di

    Per saperne di più
    • 2018/11/16
    • 0
    Pfas, causano infertilità e tumori. Il nuovo studio italiano

    Pfas, causano infertilità e tumori. Il nuovo studio italiano

    Pfas, i famigerati composti perfluorurati, potrebbero essere rischiosi per la riproduzione ma sarebbero alla base anche di disturbi del comportamento nei bambini, di diabete e di alcune forme di cancro. A lanciare l’allarme è una nuova ricerca condotta dagli scienziati dell’Università di Padova, che hanno studiato il modo in cui i Pfas interferiscono con l’attività

    Per saperne di più
    • 2018/11/15
    • 0
    La donna che diventa madre a 62 anni con la fecondazione assistita

    La donna che diventa madre a 62 anni con la fecondazione assistita

    La donna che diventa madre a 62 anni con la fecondazione assistita L’impianto dell’embrione non è stato eseguito al San Giovanni ma a Tirana. La normativa del nostro Paese non avrebbe consentito questa tecnica anche per i limiti di età: la legge 40 del 2004 sulla procreazione medicalmente assistita non fissa un limite di età

    Per saperne di più
    • 2018/11/07
    • 0
    Procreazione assistita: tra le cause di insuccesso le infezioni non curate

    Procreazione assistita: tra le cause di insuccesso le infezioni non curate

    In Italia, nel 2016, 13.582 bambini sono nati grazie alla procreazione medicalmente assistita (Pma). Rappresentano il 2.9% di tutte le nascite. Più di 77 mila coppie si sono sottoposte alla Pma. La percentuale di esiti positivi è del 7-13% per le tecniche più semplici e del 25% per quelle più complesse. Tra le cause di

    Per saperne di più
    • 2018/11/06
    • 0

    Gravidanza: se si aspetta meno di 12 mesi per avere un altro figlio ci sono più rischi

    Secondo uno studio pubblicato sull’autorevole Jama Internal Medicine intervalli ravvicinati tra due maternità espongono mamma e nascituro a maggiori rischi. L’intervallo ideale tra una gravidanza non dovrebbe mai essere inferiore ai 12 mesi mentre le linee guida dell’Oms, l’Organizzazione mondiale della Sanità, fissano in 18 mesi il periodo ottimale per avere un altro figlio. La

    Per saperne di più
    • 2018/11/05
    • 0

    Il 15% delle coppie stenta a concepire, diabete tra le cause

    La donna ha sempre maggiori difficoltà a concepire perché le coppie decidono tardi quando metter su famiglia e dopo i 35 anni l’esaurimento degli ovuli è a livello critico. Detto questo, molte altre cause rendono difficile il concepimento, che oggi interessa il 15% delle coppie, e alcune di esse sono malattie endocrinologiche come il diabete,

    Per saperne di più
    • 2018/11/02
    • 0

    Infertilità maschile: colpa anche di scarsa prevenzione

    Se è vero che le tecniche di procreazione medicalmente assistita (Pma) rappresentano per molte coppie l’unica possibilità di realizzare il sogno di avere un bambino, è altrettanto vero che bisognerebbe intervenire prima per evitare di dovervi ricorrere. A iniziare dalla prevenzione dello stato di salute dell’apparato riproduttivo maschile. Per i maschi niente prevenzione Identificare e

    Per saperne di più
    • 2018/11/01
    • 0
    Inquinamento e infertilità: legame confermato

    Inquinamento e infertilità: legame confermato

    L’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico ha confermato che nell’Unione europea inquinamento e infertilità femminile e maschile sono strettamente correlati: in particolare molti studi epidemiologici hanno osservato che i fattori ambientali e l’esposizione ad agenti chimici incidono sulla dimensione, sulla motilità e sul numero degli spermatozoi. Smog nemico della fertilità Un recente studio

    Per saperne di più
    • 2018/10/31
    • 0
    Infertilità maschile: spermatozoi in calo del 50% negli italiani

    Infertilità maschile: spermatozoi in calo del 50% negli italiani

    La fertilità maschile è drasticamente in calo. Secondo il Registro Nazionale sulla Procreazione Medicalmente Assistita dell’Istituto superiore di Sanità, tra le coppie che si rivolgono ai centri specializzati per avere un figlio, la percentuale di uomini infertili è del 29,3% e l’età non rappresenta l’unico fattore responsabile. Negli uomini italiani in generale viene riportato che

    Per saperne di più
    • 2018/10/30
    • 0
    Il primo caso di “gravidanza condivisa”

    Il primo caso di “gravidanza condivisa”

    Si chiamano Bliss e Ashleigh Coulter, sono sposate e vivono nel Nord del Texas. E da cinque mesi sono le mamme di Stetson. Sembra la classica bella storia di una famiglia arcobaleno, ma qualcosa la rende speciale: Bliss e Ashleigh hanno entrambe portato in grembo il loro bambino con una gravidanza condivisa – la prima

    Per saperne di più

Ultimi Video Messaggi

Tutti i video messaggi