logo
  • Ovodonazione +380970001428 Maternità surrogata +393202877413
    • 16 FEB 17
    “BioTexCom” nei mass media internazionali: cosa dicono del centro di medicina riproduttiva ucraina le riviste europee

    “BioTexCom” nei mass media internazionali: cosa dicono del centro di medicina riproduttiva ucraina le riviste europee

     

    Dopo molti anni di attività il centro “BioTexCom” è diventato famoso nei paesi europei non solo fra i clienti infertili ma anche fra i mass media. Di anno in anno ci sono sempre piu’ persone che desiderano fare un filmato sul lavoro della clinica. Ci sono stati molti documentari, articoli e persino libri sulla varietà dei programmi che offre la clinica, sulle storie delle madri surrogate e delle coppie europee che avevano effettuato un programma medico.      

    All’apertura della clinica nella capitale ucraina la dirigenza della clinica e tutto il team dei dottori e consulenti non immaginavano nemmeno come avrebbero potuto interessare tutta l’UE. Oggi è un centro medico moderno in continua espansione che è aperto alle coppie infertili straniere. Fra i casi piu’ eclatanti ci sono: una gravidanza di successo a 65 anni, una gravidanza dopo 13 anni di lotte con l’infertilità e molti casi assolti in tribunale. Tutto questo e molt’altro ha attirato l’attenzione dei mass media europei.

     

    Come è noto, i programmi di maternità surrogata sono vietati quasi in tutti i paesi dell’Unione Europea. La donazione di ovuli, invece, è legale solo in alcuni paesi e spesso tale programma è attuato sotto le condizioni di poco interesse (sia per i pazienti sia per le donatrici). Invece in Ucraina tutte queste procedure sono legalizzate e regolamentate dalle apposite leggi locali. Questo è uno dei motivi per cui gli europei cercano alternative mediche fuori la loro patria.

    Per molti cittadini tedeschi, francesi, italiani, spagnoli e inglesi l’Ucraina è diventata un luogo comodo per effettuare legalmente i programmi di PMA come maternità surrogata e ovodonazione.

     

    I mass media stranieri non hanno potuto tralasciare il fatto di crescita del turismo medico in Ucraina filmando e documentando ogni singolo dettaglio. Di anno in anno i giornalisti dei paesi diversi venivano a Kiev apposta per fare un altro filmato intrigante sulla clinica ucraina che diventa sempre piu’ famosa in Europa. A suo turno la “BioTexCom” è sempre pronta per dare un motivo in piu’ per suscitare l’interesse dei giornalisti.

     

    I mass media italiani prestano molta attenzione alla clinica ucraina. Il fatto è dovuto al numero sempre maggiore dei clienti italiani che si rivolgono alla clinica. Non mancano mai gli articoli di critica dato che l’Italia è un paese molto religioso e la tecnica di maternità surrogata non rispetta i canoni cattolici. Però una giornalista ha scritto un libro intero sulle madri surrogate dove ha menzionato anche la “BioTexCom”.

     Ci sono molti filmati riguardo le madri surrogate. Un’intervista è stata presa direttamente alla clinica

    I dati sono stati presi dalla seguente fonte di informazioni:

    guarda sul sito -> 

    I dati sono stati presi dalla seguente fonte di informazioni:

    guarda sul sito -> 

     I dati sono stati presi dalla seguente fonte di informazioni:

    guarda sul sito ->

    Ci sono stati anche delle vere indagini giornalistiche. I giornalisti italiani hanno chiamato la clinica presentandosi come potenziali clienti.

    I dati sono stati presi dalla seguente fonte di informazioni:
    https://www.youtube.com/watch?v=v32B-CRxQQM

     Ci sono stati molti documentari su come gli italiani partono con un neonato per tornare in Italia e come le coppie vengono assolti dai tribunali locali.

     I dati sono stati presi dalla seguente fonte di informazioni:

    guarda sul sito ->

     I dati sono stati presi dalla seguente fonte di informazioni: 

    guarda sul sito ->

     I dati sono stati presi dalla seguente fonte di informazioni:

    guarda sul sito ->

     I dati sono stati presi dalla seguente fonte di informazioni:

    guarda sul sito ->

     Ad esempio, nel 2012 l’internet, la stampa e la TV esplosero con una notizia clamorosa: “La 66enne cittadina svizzera partorisce i gemelli in seguito ad una FIVET effettuata in Ucraina!”.

     I titoli divennero sempre piu’ pesanti: “BioTexCom fà di nonne le mamme!”, “L’Ucraina ha dimenticato dell’etica e delle norme morali: diventare madre a 66 anni per loro è normale” e così via.

     I dati sono stati presi dalla seguente fonte di informazioni: 

    guarda sul sito ->

     I dati sono stati presi dalla seguente fonte di informazioni:

    guarda sul sito ->

     È stata presa un’intervista ad una cliente che si preparava a diventare madre a quell’età.

    Allora la clinica attirò l’attenzione dei molti mass media e famiglie europee. Tutti loro vennero a sapere che esiste un centro medico che è in grado di fare molto sulle basi assolutamente legali. Il numero dei clienti stranieri che volevano andare a ricevimento dai dottori della “BioTexCom” crebbe significativamente. Ci fu un servizio speciale sulla clinica di medicina riproduttiva senza confini e il desiderio realizzato della cliente in età avanzata fu chiamato “un’offerta speciale” nel mercato orientale della produzione dei bambini:  https://www.youtube.com/watch?v=isEji0ynKo8

     

    Inoltre, questa volta MITTELDEUTSCHER RUNDFUNK fece apparire la 66enne con il bambino in braccio.

     

     

     
    Un’altra notizia ancora piu’ clamorosa arrivò dalla Germania: una professoressa partorì 4 figli (tre maschi e una femmina) grazie alla donazione di ovuli e liquido seminale!

     Migliaia di giornali fra cui WELT, Spiegel, Süddeutsche Zeitung ne scrissero maggiormente giudicando la decisione della donna che aveva già altri figli.

     

     C’è un articolo su Wikipedia a proposisto: https://de.wikipedia.org/wiki/Annegret_Raunigk .

     

     Il canale RTL seguì la donna durante e dopo la gravidanza. 

    I dati sono stati presi dalla seguente fonte di informazioni:

    guarda sul sito ->

     

     I dati sono stati presi dalla seguente fonte di informazioni: 

    guarda sul sito ->

      Comunque sia, la donna è in ottima salute e in maggio 2015 partorì i gemelli; adesso lei si ritiene una madre a tutti gli effetti (17 figli con 4 gemelli) e alla domanda “Cos’è la norma?” risponde che “ognuna se la stabilisce da solo”. Così Annegret Rauning diventò la madre piu’ vecchia dei 4 gemelli al mondo! Quest’anno i bambini compiono 2 anni e la donna è entusiasta riguardo il futuro.

    Si può considerare uno dei ricordi piu’ significativi della clinica il libro Kinder machen di Аndreas Bernard pubblicato nel 2014 e dedicato alle questioni della medicina riproduttiva.  Un capitolo intero del libro è dedicato alla clinica BioTexCom dove viene descritto il processo di ovodonazione e maternità surrogata. Il titolo del capitolo è quanto segue: La clinica BioTexCom a Kiev: la calamita del turismo europeo.

     I dati sono stati presi dalla seguente fonte di informazioni:
    guarda sul sito ->

     

    Non sempre le notizie sono positive. Scandali, intrighe, indagini sono il pane di qualsiasi giornalista. E allora si va ad indagare sull’argomento in questione. Però, come dicevano i saggi, la critica è una garanzia di successo e non importa cosa dicono ma il fatto che ne parlano!

     I dati sono stati presi dalla seguente fonte di informazioni: 

    guarda sul sito ->

     Come si sa le indagini giornalistiche sono le piu’ veritiere e interessanti. In questo caso è impossibile prepararsi apposta per la visita dei rappresentanti dei mass media. Anzi, spesso non si immagina neanche che sul territorio ci sia un giornalista che raccolga informazioni sul vostro ente. Così succese una volta con la “BioTexCom”. Una giornalista inglese fece finta di essere una potenziale cliente per scoprire tutti i dettagli e le particolarità della clinica senza svelare la sua vera identità.

     Quando un’azienda punta sul continuo sviluppo e miglioramento nel proprio campo, intoduce innovazioni e perfeziona i risultati ottenuti è logico che con il tempo questa diventi piu’ nota alla gente, ai rappresentanti dei mass media, ai concorrenti, ai potenziali soci e, innanzittutto, alle coppie infertili di tutto il mondo. Oggi alla clinica ci sono molti clienti tedeschi. E una storia è stata illuminata dai mass media tedeschi. Una coppia tedesca, 55 e 48 anni, ha realizzato il loro sogno di avere un figlio grazie al programma di maternità surrogata e ovodonazione alla BioTexCom. I coniugi hanno aspettato questo giorno per 17 anni! La vita li ha portati alla “BioTexCom” dove loro hanno deciso di effettuare un programma di maternità surrogata. La madre surrogata ha portato avanti la gravidanza e ha partorito loro due gemelle:

     

     I dati sono stati presi dalla seguente fonte di informazioni:

    guarda sul sito ->

     I dati sono stati presi dalla seguente fonte di informazioni: 

    guarda sul sito ->

     Questo evento straordinario ha suscitato l’interesse non solo dei giornali ma anche della televisione.

     

    Anche gli stati dove la maternità surrogata è severamente vietata hanno iniziato a parlare della “BioTexCom”. I canali televisivi locali fanno i servizi dove raccontano dei vantaggi dell’attuazione della tecnica di maternità surrogata in Ucraina. E fra questi paesi troviamo la Francia.

     I dati sono stati presi dalla seguente fonte di informazioni:

     guarda sul sito ->

     I dati sono stati presi dalla seguente fonte di informazioni:

    guarda sul sito ->

     I dati sono stati presi dalla seguente fonte di informazioni:

    guarda sul sito ->

     

    I mass media internazionali scrivono anche delle madri surrogate ucraine che portano in grembo i bambini per le coppie infertili della “BioTexCom”. La Spagna ha raccontato di una di loro e del centro medico:

     I dati sono stati presi dalla seguente fonte di informazioni:

    guarda sul sito ->

     Inoltre, sul canale spagnolo «Cuatro» è stato girato un filmato sulla clinica e sulla medicia riproduttiva in generale.

     I dati sono stati presi dalla seguente fonte di informazioni:

    guarda sul sito ->

     

    Anche la Romania ha menzionato la clinica ucraina nella stampa e su internet.

     I dati sono stati presi dalla seguente fonte di informazioni:

    guarda sul sito ->

     I dati sono stati presi dalla seguente fonte di informazioni:
    guarda sul sito ->

     I dati sono stati presi dalla seguente fonte di informazioni: 
    guarda sul sito ->

     

    È solo una breve lista dei mass media che hanno prestato l’attenzione alla clinica “BioTexCom” che lavora brillantamente nella capitale ucraina. Bisogna precisare che il centro non si occupi della sola attuazione dei programmi PMA. Anche le cellule staminali embrionali interessano gli specialisti ucraini. Collaborando con molti colleghi europei e con il supporto della legislazione leale gli specialisti medici della clinica “BioTexCom” eseguono gli esperimenti i risultati dei quali in futuro potranno cambiare la vita dei milioni di persone che soffrono di malattie diverse. E come dimostra la pratica e i mass media internazionalei la clinica di medicina riproduttiva BioTexCom ha sempre un passo avanti rispetto ai concorrenti!